Trovato svenuto e con la faccia fracassata

ANCARANO – Un commerciante ambulante di 69 anni di Nereto, G.G., è stato rinvenuto questa mattina privo di sensi e con la faccia massacrata, nei pressi di una strada che conduce a un risotrante lungo la Bonifica del Tronto, nel territorio comunale di Ancarano. Ad accorgersi della presenza del corpo sono stati alcuni automobilisti che passavano nei pressi: immediati i soccorsi, portati dal personale del 118 dell’ospedale di Sant’Omero. Quando l’uomo è giunto al pronto soccorso dell’ospedale di Ascoli Piceno, i medici gli hanno diagnosticato una emorragia cerebrale e un gravissimo truma facciale, e lo hanno ricoverato in prognosi riservata in rianimazione. Dell’uomo i famigliari avevano denunciato la scomparsa questa mattina, non vedendolo rincasare ieri sera. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un ipotesi ritenuta più attendibile è quella di un malore, appunto l’emorragia cerebrale, che avrebbe colto l’ambulante e provocatone la caduta rovinosa a terra. Al momento non risulta raccogliere attenzione la tesi di una brutale aggressione.

Leave a Comment