Attenti alle finte e-mail dell'Agenzia delle entrate

TERAMO – Attenzione alle finte e-mail dal titolo “Notifica di rimborsi fiscali”. A lanciare l’allarme, per l’ennesima truffa via Web, è l’Agenzia delle Entrate. Si tratta, infatti, di un tentativo di “phishing”, ossia di ottenere in maniera illecita dati personali. Tali e-mail apparentemente arrivano dall’indirizzo “Agenzia delle Entrate” (mentre l’Ente chiarisce che non c’entra assolutamente nulla), e invitano il destinatario a scaricare e compilare un modulo per ottenere un presunto rimborso, richiedendo, tra le altre informazioni, anche tutti i dati della carta di credito. L’Agenzia delle Entrate consiglia quindi di eliminare il messaggio e non aprire il suo allegato, in quanto potenzialmente pericoloso. Si ricorda infine che sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione “Home – Cosa devi fare – Richiedere – Rimborsi”, si possono consultare le corrette modalità per ricevere un rimborso fiscale con l’accredito su conto corrente. In nessun caso l’Agenzia richiede informazioni sulle carte di credito.

 

Leave a Comment