"Telecamere nei punti caldi per tutelare la sicurezza"

TERAMO – “La questione sicurezza va affrontata seriamente: servono telecamere nei punti caldi della città”. Ad intervenire sulla problematica sollevata dagli agenti del Sap (Sindacato autonomo di polizia), che alcune sere fa sono stati aggrediti in piazza Garibaldi da un gruppo di cittadini di nazionalità albanese, è Mirko De Berardinis. Il segretario del circolo comunale Teramo centro del Pd, esprime “solidarietà e vicinanza agli agenti della Polizia di Stato feriti nell’aggressione e ai loro colleghi della Questura di Teramo”. Il Pd propone all’amministrazione comunale di  posizionare le videocamere  in piazza Garibaldi, nell’area tra la chiesa e i giardini  e davanti all’ingresso della Villa Comunale, potenziando anche la pubblica illuminazione, “dato che la zona continua ad essere, come nei mesi passati, luogo di risse e ritrovo della microcriminalità. Le telecamere di video-sorveglianza sono uno strumento efficace per il controllo del territorio e la prevenzione dei reati,  utili a garantire una maggiore percezione di sicurezza, specie nelle ore serali e notturne e un sostegno al prezioso lavoro delle forze dell’ordine”, afferma De Berdinis, che ringrazia anche i due rappresentanti delle forze dell’ordine, Emilio Rajola e Giampaolo Guerrieri, che hanno esposto il problema sicurezza che incide anche sui cittadini.  

Leave a Comment