Il Pdl verso il congresso comunale

TERAMO – Conclusa la fase dei congressi provinciali, in casa Pdl si ragiona adesso per dare un assetto al coordinamento comunale che dovrebbe concludersi entro maggio. Il coordinatore provinciale, il senatore Paolo Tancredi, auspica un accordo politico che porti a un commissario e apra la strada a un congresso con una mozione unica. Apertura sembra mostrare il coordinatore anche verso la proposta di un nome che scaturisca dalla componente civica del partito. “Il nostro impegno si concentra in questa fase alla costruzione delle liste per i diversi Comuni – ha dichiarato il senatore – l’auspicio è quello di arrivare a una sintesi ma non escludo di arrivare a un congresso anche a Teramo, anche se questo comporterà un nuovo sforzo organizzativo visto che il capoluogo conta circa 5mila iscritti”. Di questo e delle prospettive del partito se ne parlerà giovedì prossimo, quando si insedierà ufficialmente il primo coordinamento provinciale scaturito dal congresso del Pdl che si è concluso domenica scorsa al Parco della Scienza.

Leave a Comment