Cresce l'attesa per la sfida fra Teramo e San Nicolò

TERAMO- Cresce l’attesa per la sfida stracittadina fra San Nicolò e Teramo in programma domenica allo stadio di Piano d’Accio alle ore 14.30. La prevendita dei biglietti sarà effettuata presso i seguenti punti commerciali da mercoledì 14 marzo alle ore 15:00 a sabato 17 marzo ore 21:00: CAFFE’ DELL’OLMO (P.zza Martiri della Libertà – Teramo), ENOTECA CENTRALE (C.so Cerulli, 26 – Teramo), BAR CENTRALE ( Via C. Colombo, 147 – San Nicolò a Tordino – Teramo).Domenica 18 marzo i botteghini dello Stadio rimarranno aperti dalle ore 13:00 per l’acquisto dei biglietti per i settori TRIBUNA OVEST e CURVA SUD. Si rimarca altresì, che oltre alla consueta disponibilità del settore TRIBUNA OVEST, il settore CURVA SUD sarà riservato al “tifo organizzato” del Teramo Calcio. Il parcheggio all’interno dello Stadio sarà riservato esclusivamente agli abbonati del San Nicolò Calcio. I prezzi dei biglietti: TRIBUNA OVEST INTERO: € 15,00,TRIBUNA OVEST RIDOTTO ( Valevole per le donne e i ragazzi fino a diciotto anni non compiuti dietro esibizione di attestato di identità) : € 8,00,CURVA SUD (Teramo Calcio) prezzo unico € 7,00. Intanto sabato anticipo tv fra Olympia Agnonese-Ancona, in diretta su Rai Sport 1 alle h 14. L’Ancona va ad Agnone per continuare ad inseguire il sogno della promozione in Lega Pro. Di fronte però trova un’Olympia che, dopo la sconfitta per 3-1 rimediata in casa della capolista Teramo, ha intenzione di regalare una grande gioia al caloroso pubblico molisano. Questa è la trama dell’anticipo tv della 27^ di campionato del girone F, che sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 sabato 17 marzo alle ore 14 con la telecronaca di Lucio Michieli ed il commento tecnico di Peccenini. I marchigiani non possono più sbagliare, soprattutto dopo il 2-2 contro la Recanatese maturato tra le mura amiche nell’ultimo turno disputato. La formazione di Trillini è stata raggiunta nel finale da un rigore di Chicco nel derby contro la formazione di Recanati e non è più riuscita a riportarsi in avanti, cedendo due punti preziosi rispetto alla vetta della vetta del girone che ora è distante 9 punti. Di contro la squadra di casa, sempre agguerrita quando gioca davanti ai proprio tifosi, ha bisogno di tornare subito a muovere la classifica per tenere lontana la zona play-out e guadagnare nel più breve tempo possibile quella salvezza che è ampiamente alla portata degli uomini di Urbano.

 

Leave a Comment