Raccolta differenziata, cresce il riciclo dell'alluminio

TERAMO – In aumento la raccolta differenziata gli imballaggi in alluminio. In Abruzzo l’incremento nel 2011 rispetto all’anno precedente, è stato del 22%, arrivando a 110 tonnellate. Il dato colloca l’Abruzzo in linea con la media nazionale.  A renderlo noto Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclodegli Imballaggi in Alluminio (Cial), nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta in Regione. Il Cial è uno dei sei consorzi di filiera obbligatori mentre il coordinamento generale degli obiettivi di recupero e riciclo dei rifiuti da imballaggio è svolto dal Conai con cui la Regione Abruzzo ha siglato uno specifico protocollo d’intesa. La novità di quest’anno è rappresentata da "Obiettivo Alluminio", concorso-borsa di studio realizzato in collaborazione con Giffoni Film Festival. Si tratta di un’ iniziativa che coinvolge gli studenti delle scuole superiori sui temi della raccolta differenziata, del recupero e del riciclo dell’alluminio. Gli studenti si metteranno, quindi, alla prova come giovani videomaker, realizzando filmati (di ogni formato e tipo) sul mondo dell’alluminio che li circonda, potendo scegliere per questo non soltanto il linguaggio giornalistico,ma anche cinematografico o musicale, ed anche virale: sarà cioé ammessa ogni forma di espressione. Saranno coinvolte tutte le scuole superiori di Abruzzo, Valle d’Aosta, Veneto, Umbria e Sardegna: in tutto circa 900, con oltre 40mila studenti. I video presentati alla commissione esaminatrice potranno essere inviati o caricati direttamente sul sito web www.obiettivoalluminio.it entro il 18 maggio 2012.

Leave a Comment