Scommesse sportive clandestine, sequestro e denuncia

GIULIANOVA – La Guardia di finanza di Giulianova ha scoperto un giro di scommesse sportive clandestine gestite da un trentenne del posto che già in passato era stato protagonista di casi analoghi. I.R., secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, avrebbe accettato puntate sulle partite all’interno di un locale adibito a sala giochi e ad Internet point. La gestione delle scommesse avveniva attraverso apparecchi informatici quali computer e stampanti che consentivano il collegamento al server di una società austriaca, in nome della quale il giovane agiva senza autorizzazione. La Finanza ha posto sotto sequestro le attrezzature informatiche, in virtù dell’assenza di autorizzazione prevista dalla normativa: I.R. è stato denunciato a piede libero alla procura della Repubblica di Teramo per esercizio abusivo di scommesse sportive. In una nota, il comando provinciale della Fiamme gialle ribadisce che sarà intensificato il massimo controllo nel settore, a garanzia delle entrate tributarie dello Stato e di quelle attività che svolgono la stessa attività nel rispetto della legalità.

Leave a Comment