Con la droga nel giubbino, picchia agente per evitare il controllo

TERAMO – Aggredisce un poliziotto che lo aveva fermato per un controllo per evitare che scopri la droga nascosta dentro il suo giubbino. Renato Palma, 30 anni di Teramo, è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’episodio si è verificato la scorsa notte nella centralissima piazza Dante, a Teramo. Gli agenti della squadra volante hanno fermato Palma e altri due amici per l’identificazione. L’arrestato ha dapprima cercato di opporsi alla perquisizione personale poi ha colpito uno dei poliziotti, provocandogli una contusione a una spalla e la distorsione di un polso. In una tasca del  giubbino aveva tre involucri confezionati e pronti da vendere contenenti 7 grammi di marijuana, 4 di hashish e uno di cocaina. Nelle perquisizione estesa all’abitazione, gli agenti hanno trovato un altro etto di hashish nascosto tra la biancheria in camera da letto, un bilancino di precisione e il materiale occorrente per il confezionamento delle dosi. E’ stata sequestrata anche una somma di 500 euro in contanti. Palma è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno in atteda della convalida dinanzi al gip.

Leave a Comment