Con Baltour Teramo da oggi è più vicina al mondo

PESCARA – Teramo da oggi è più vicina a tantissime destinazioni dell’Italia del nord, ma anche a quelle della Puglia e della Sicilia. L’azienda Baltour, il gruppo teramano di autolinee che di recente ha acquisito Sena (leader nella dorsale tirrenica e con sede operativa a Siena) ed Eurolines (leader nelle linee internazionali), creando la più estesa rete di collegamenti con bus in Italia e in Europa, ha infatti presentato questa mattina i nuovi collegamenti da Teramo. Adesso ci sono anche le corse notturne per la Toscana, per partire di sera e arrivare alle 6 del mattino a Siena e poi a Firenze, Empoli, Pisa, Prato, Pistoia e Montecatini; ci sono quelle per la Liguria, con corse quotidiane con bus notturni per l’arrivo entro le 10:30 a La Spezia e Genova; ma ci sono anche più corse per la Puglia, adesso fino a Brindisi. Sono alcune delle novità che però riguardano anche i collegamenti con le grandi città del nord Italia, come Mantova, Verona, Brescia, Bergamo, Palmanova di Udine e Trieste. Dal 1° aprile, inoltre, saranno disponibili collegamenti giornalieri da Giulianova, Teramo, L’Aquila ed Avezzano per la Campania (Caserta, Napoli, Salerno) e la Basilicata (Potenza). Di recente, poi, tutti i servizi in partenza per le principali destinazioni della Sicilia (tra queste Messina, Catania, Siracusa, Agrigento, Enna, Caltanissetta e Palermo) sono stati incrementati con la previsione di tre corse settimanali e, nei prossimi mesi, ci sarà un ulteriore incremento. Queste linee vanno ad aggiungersi alle classiche destinazioni di Bologna, Parma, Milano, Torino, Padova e Venezia. Ad oggi, il Gruppo Baltour collega oltre 500 destinazioni nazionali e internazionali, effettuando annualmente circa 15 milioni di chilometri e trasportando oltre 4 milioni di passeggeri. Le novità sono state illustrate a Pescara, nel Caffè Letterario, alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità, Giandonato Morra, dal presidente di Baltour, Agostino Ballone, dal consigliere di amministrazione dell’azienda, Antonella Ballone, e dal direttore commerciale, Alessandro Pratesi. «L’obiettivo che ci poniamo – ha detto Agostino Ballone – è quello di realizzare servizi sempre più capillari, garantendo soluzioni vantaggiose in termini di orari, di qualità e di economicità per la  mobilità dell’utenza, che oggi dall’Abruzzo può raggiungere comodamente, a bordo di mezzi Gran Turismo, un numero sempre maggiore di destinazioni. Abbiamo deciso inoltre di confermare anche tutte le nostre offerte a tariffe low cost». «La nostra rete è sempre più ampia – ha affermato Antonella Ballone – e ne siamo orgogliosi perché questo grande impegno organizzativo e di investimenti sta avvenendo nel pieno di una delicata fase che caratterizza in particolare il nostro settore, come noto colpito dall’eccezionale incremento del costo del carburante: evento che peraltro stiamo fronteggiando in modo efficace anche sotto l’aspetto tariffario, riuscendo a mantenere prezzi assolutamente competitivi”. «Salutiamo con piacere i nuovi servizi», ha dichiarato Morra, per il quale «in un momento come quello che stiamo vivendo, parlare di nuove linee e di nuovi investimenti è sicuramente un fatto positivo». Attraverso Eurolines, Baltour copre l’intero territorio europeo da Mosca e San Pietroburgo fino a Lisbona e Casablanca, raggiungendo tutte le destinazioni classiche del continente, da Londra a Parigi, da Amsterdam a Madrid, da Berlino a Barcellona.

Leave a Comment