Aggredisce i carabinieri per impedire la perquisizione

GIULIANOVA – Una zingara di Giulianova, Rosa Di Rocco, 54 anni, è stata arrestata dai carabinieri del nucleo operativo della locale compagnia per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. La donna avrebbe cercato di impedire la perquisizione della sua abitazione da parte dei militari, che cercavano stupefacenti su disposizione della procura teramana. Rincasando, ha strattonato e spinto i carabinieri che stavano entrando, e nella lingua rom impartiva ad alta voce ‘istruzioni’ a chi dei suoi famigliari si trovava dentro l’abitazione, molto probabilmente per occultare qualcosa. Il tentativo è riuscito perchè i carabinieri al termine del parapiglia sono riusciti a entrare in casa dopo alcuni minuti: la perquisizione ha dato esito negativo per la ricerca di stupefacenti. La donna è stata arrestata e rinchiusa in cella di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

Leave a Comment