Due pensionati rapinati in pieno centro

TERAMO – Doppio colpo nello spazio di pochi minuti in pieno centro storico cittadino. E’ successo poco prima delle 10, in via Carlo Forti e in via Delfico nei pressi dell’angolo con piazza Martiri della Libertà. Le vittime sono in entrambi i casi due pensionati. Il primo è stato avvicinato da due giovani a bordo di uno scooter che lo hanno minacciato con un punteruolo e si sono fatti consegnare circa 2.000 euro in contanti, molto probabilmente la pensione incassata poco prima alle vicine Poste centrali. A soli duecento metri di distanza, nei pressi dell’edicola di piazza Martiri, quasi in contemporanea, si è consumato la seconda rapina. Ma stavolta il modus operandi è stato più ingegnoso e… subdolo. Un pensionato è stato avvicinato da uno sconosciuto, anche in questo caso sembra un giovane, che gli ha versato sulla giacca del liquido, sembra succo di frutta, fingendo un incidente: con la scusa di asciugarlo e pulirlo lo ha in sostanza "perquisito", sfilandogli circa mille euro. In entrambi i casi gli autori si sono dileguati nelle vie del centro storico e i pensionati sono rimasti traumatizzati e hanno chiesto aiuto quando purtroppo non c’era più nulla da fare. Sui due episodi sono in corso le indagini dei carabinieri di Teramo.

Leave a Comment