Pineto, a Villa Ardente un nuovo sottopasso verso il mare

PINETO – E’ stato inaugurato ieri pomeriggio a Pineto il nuovo sottopasso ciclopedonale di Villa Ardente che, dopo due anni e mezzo di lavori, completa gli interventi dell’amministrazione Monticelli per la realizzazione dei quattro accessi al mare mancanti in programma. Si attesta così a 18 il numero dei sottopassi che collegano il capoluogo adriatico ai dieci chilometri di costa, permettendo la fruizione della spiaggia anche da parte dei diversamente abili, oltre al passaggio dei mezzi di soccorso. L’intervento ha consentito la rimozione del passaggio a livello, come richiesto dalle Ferrovie dello Stato e la creazione di una pista ciclopedonale, oltre alla realizzazione di una nuova segnaletica e di un parcheggio più ampio in via dell’Aventino. L’obiettivo del Comune è quello di riqualificare la zona anche da un punto di vista commerciale, una decisione particolarmente gradita dai residenti del quartiere, che durante il taglio del nastro hanno espresso grande soddisfazione per il sottopasso che eviterà le lunghe file di auto che si creavano con il passaggio a livello. Nel frattempo, continuano i lavori per la sistemazione della linea ferroviaria. E’ stato infatti avviato in questi giorni l’intervento di messa in sicurezza dei muri di contenimento della ferrovia a nord e a sud della città.  “Ce la stiamo mettendo tutta – sottolinea il sindaco Luciano Monticelli – perché a Pineto la sicurezza cresca sempre più anche in mancanza di fondi. Anche per questo le Ferrovie sono molto soddisfatte”.

Leave a Comment