Spacca la vetrina del negozio e finisce in cella per la seconda volta

GIULIANOVA – I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Giulianova hanno arrestato, in flagranza di reato, un cttadino macedone sorpreso all’interno di un supermercato Tigre a rubare generli alimentari. E’ successo la scorsa notte verso le 3. La pattuglia di militari, avvertita dal servizio di vigilanza dopo che era scattato l’impianto di allarme, sono intervenuti nei pressi del supermercato di via Matteotti, al Lido e hanno sorpreso il cittadino extracomunitario. Nafim Quazimi, 22 anni, era all’interno del negozio: vi era entrato dopo aver spaccato una vetrata con una pietra e stava raccogliendo merce che nascondeva nel giubbotto. E’ la seconda volta in una settimana che il macedono viene sorpreso nella stessa azione: era già successo lo scorso 10 aprile al supemercato Dico, sempre a Giulianova. E’ stato rinchiuso nel carcere di Castrogno, in attesa del processo fissato al prossimo 3 maggio.

Leave a Comment