La Tekno chiude il campionato a testa alta

TERAMO – Avventura chiusa per la Teknoelettronica Teramo nei play off scudetto della Serie A Elite di pallamano maschile. I biancorossi sono stati sconfitti dalla capolista Bozen anche in gara-2 dei quarti di finale, anche se il punteggio finale (43-33) non è veritiero di quanto visto sul campo. Fermi restando i limiti di ampiezza della rosa teramana e la fatica accumulata per questo in campo, la squadra di Marcello Fonti ha dato del filo da torcere ai probabili campioni d’Italia con una partita tosta e agguerrita soprattutto nel primo tempo. Dopo il parziale di 2-0 e il break di 0-3 subito dai bolzanini, la Teknoelettronica ha infatti giocato punto a punto con gli avversari più quotati e più completi. Equilibrio mantenuto fino alla prima sirena, con il primo tempo chiuso sul 16-18 per gli ospiti. Nella ripresa, le frequenti esclusioni per due minuti di giocatori biancorossi, qualche distrazione di più in difesa e il micidiale gioco in contropiede di Bozen hanno scavato un solco importante a favore degli altoatesini che hanno toccato anche il +11, nonostante la reazione imperiosa dei teramani che erano rientrati fino al -4. Gara chiusa sul 33-43 e spazio ai numerosi giovani della rosa biancorossa che, oltre alla conquista della quarta salvezza consecutiva in Serie A Elite e della semifinale di Coppa Italia, costituisce l’altro grande risultato di questa positiva stagione. Le altre gare dei quarti di finale dei play-off scudetto hanno desginato tre semifinaliste su quattro: oltre al Bozen, Conversano ha battuto anche a domicilio Brixen (23-31) così come Fasano ha vinto a Trieste (25-26): Queste due ultime si affronteranno nel derby di semifinale; una terza pugliese, il Noci, spera di raggiungerle ma per farlo dovrà battere martedì a Lavis, il Pressano nell’unica bella di questo pacchetto di partite.
Ecco il tabellino dell’incontro:
TeknoElettronica Teramo – Bozen 33-43 (p.t. 16-18)
TeknoElettronica Teramo: Di Marcello M, Leodori 4, Marano, Barbuti 1, Di Marcello A. 5, Cordoni, Raupenas 7, Arduini, Vaccaro 5, Brzic 7, Valeri, Angeletti, Djordjievic 4, Di Marcello P. All: Marcello Fonti.
Bozen: Gaeta 5, Gufler 7, Innerebner 2, Maione 6, Obrist 2, Pircher 3, Radovcic 10, Turkovic 5, Carapina, Sporcic 3, Widmann, Andergassen. All: Nikola Milos.
Arbitri: Boscia – Pietraforte.

Leave a Comment