Ferì automobilista dopo un sorpasso: finisce ai domiciliari

TERAMO – E’ stato posto agli arresti domiciliari, con l’accusa di minacce, lesioni personali aggravate e porto non giustificato di oggetti atti ad offendere, il commerciante di Montorio che lo scorso mese di febbraio si era reso protagonista di dieci minuti di follia legati a un diverbio stradale. Maurizio De Angelis, 48 anni, alla guida del suo Suv, alle rimostranze del conducente di un’altra autovettura per la guida scorretta in un sorpasso, reagì inseguendolo e bloccandolo. Sceso dalla macchina, dopo averlo apostrofato, gli sferrò una coltellata al braccio sinistro con un’arma da taglio, prima di allontanarsi velocemente.

Leave a Comment