Julia Rete, un bando per individuare l'amministratore unico

TERAMO – Loris Vanni, amministratore unico della Julia Rete, la partecipata del Comune di Giulianova operante nel settore della distribuzione del gas-metano, ha rassegnato le sue dimissioni.  A seguito di questo, il Comune ha bandito l’avviso pubblico per la nomina del nuovo amministratore unico della Julia Rete. I candidati devono possedere i seguenti requisiti:
– avere i requisiti per la elezione a Consigliere comunale,
– avere una comprovata competenza ed esperienza tecnica e/o professionale e/o amministrativa adeguata alle specifiche caratteristiche del ruolo da svolgere per titolo di studio o per esperienza maturata presso aziende pubbliche o private o nello svolgimento di attività professionale o per incarichi accademici o per impiego sociale e civile,
– essere in possesso di indiscussa probità ed obiettività di giudizio e passione civile,
– non ricoprire cariche elettive nel Comune, nella Provincia, nella Regione, nel Parlamento, oppure se Consigliere o Assessore Comunale, dimettersi a pena decadenza da tali cariche elettive entro 10 giorni dal perfezionamento della nomina stessa. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso. Le candidature, corredate da curriculum e da una dichiarazione (resa ai sensi del D.P.R. 445/2000) attestante il possesso dei requisiti indicati, devono essere indirizzate al sindaco del Comune di Giulianova (Corso Garibaldi 109 – 64021 Giulianova) e presentate direttamente all’Ufficio Protocollo entro le ore 13 del 5 maggio 2010, oppure spedite entro lo stesso termine a mezzo fax (al n. 085/8021268 o al n. 085/8003133) insieme ad una fotocopia di un valido documento di riconoscimento. Il bando è scaricabile dal sito istituzionale del Comune. “Ringrazio Loris Vanni per l’impegno, serio e attento, riversato nell’incarico – dichiara il sindaco Mastromauro accettando le dimissioni– e i cui risultati sono stati davvero importanti, tenuto conto che sulla scorta del bilancio consuntivo, approvato nell’estate dello scorso anno, si è raggiunto un utile netto di oltre 351.000  euro, pari a + 22% rispetto all’esercizio precedente”.

Leave a Comment