Continuano i racconti sul cono gelato

TERAMO – Prosegue il progetto "Il cono si racconta", ideato dall’azienda teramana Ali d’Oro, che si propone di comunicare la cultura del buon gelato artigianale attraverso una serie di racconti, fiabe o favole in cui il cono gelato sia il protagonista. Sono stati tanti i giornalisti e gli scrittori che, attraverso la loro penna, hanno raccolto l’invito a scrivere della propria esperienza. «Abbiamo deciso di puntare ad una comunicazione diversa per il nostro settore – spiega Vanni Di Giosia, titolare dell’Ali d’Oro – più diretta, che abbracci un pubblico più ampio attraverso il nuovo sito internet (www.alidoro.it) e la pagina Facebook (http://www.facebook.com/alidorosrl): ulteriori strumenti non solo di comunicazione, ma anche collaborazione, interazione e coinvolgimento tra l’azienda e il consumatore-cliente al fine di far conoscere il mondo Ali d’Oro”. I racconti saranno pubblicati periodicamente, sul sito Ali d’Oro e a fine anno verrà realizzato un piccolo volume “Il cono si racconta” (Galaad – Duende Edizioni) che verrà presentato in occasione del Sigep 2013. “Non una semplice operazione commerciale – aggiunge Di Giosia – ma un progetto che nel suo piccolo vuole essere ambizioso: abbinare cultura ed impresa. Dimostrare che ci può essere contaminazione tra questi mondi così apparentemente lontani e che dalla loro interazione sinergica scaturiscono opportunità e crescita». Dopo il rcconto di Antonio D’Amore, direttore del quotidiano La Città ("Il senso della vita"), è on-line anche “Piazza del Popolo", il racconto di Franca Scagliarini, titolare di Emmelle Comunicazione, editrice di www.emmelle.it, curatrice e conduttrice della rubrica "Presto presto" in onda sull’emittente televisiva Tvsei. Nel prosieguo saranno pubblicati i racconti di Francesco Camerino, Patrizia Di Donato, Alba Di Ferdinando, Caterina Falconi, Antonello Foglia, Simone Gambacorta e Fiore Zuccarini.

Leave a Comment