Premio Teramo, Renato Minore spiega la critica letteraria agli studenti

TERAMO – Nell’ambito delle iniziative della nuova edizione del premio Teramo il critico letterario Renato Minore presenta domani alle 11, all’Università di Teramo, il suo nuovo libro “La promessa della notte. Conversazioni con i poeti”. L’incontro, informa una nota, rientra nel progetto “La critica letteraria spiegata agli studenti” e vedrà Renato Minore impegnato a rispondere alle domande poste dagli studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione e da quelli dell’Istituto di Istruzione Superiore "Carlo Forti – Vincenzo Comi" di Teramo. La presentazione sarà coordinata da Sandra Renzi e Simone Gambacorta, segretario del Premio Teramo. In vista dell’incontro, gli studenti del “Comi” hanno realizzato un percorso didattico che li ha portati a redigere schede di lettura e a individuare una serie di tracce in base alle quali formulare le domande. Ad aprire i lavori saranno il preside della facoltà che ospita l’iniziativa, Luciano D’Amico e la professoressa Raffaella Morselli, direttore del Dipartimento di Scienze della Comunicazione. Il secondo appuntamento del progetto “La critica letteraria spiegata agli studenti” si terrà il 17 maggio, col critico letterario Antonio Tricomi che risponderà alle domande degli studenti del Liceo Classico di Teramo.

Renato Minore è nato a Chieti nel 1944. Critico letterario del «Messaggero» e componente della giuria del Premio Teramo, ha pubblicato fra l’altro “Leopardi. L’infanzia, le città, gli amori” (Bompiani, 1987), “Rimbaud” (Mondadori, 1991), “Il dominio del cuore” (Mondadori, 1996) e le raccolte poetiche “Nella notte impenetrabile” (Passigli, 2002) e ‘”I profitti del cuore” (Scheiwiller, 2005). Ha insegnato Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa all’Università di Roma.

Leave a Comment