A Varese la Bancatercas chiude con una sconfitta onorevole

VARESE – La Bancatercas Teramo chiude la stagione con una sconfitta e un penultimo posto, migliorando in definitiva la posizione dello scorso anno, quando pagò la wild-card per restare in serie A1. A Varese finisce con una resa onorevole (83-78). E’ stata una partita all’insegna del "vogliamoci bene" (anche i varesini avevano centrato l’obiettivo, ovvero l’ottavo posto, l’ultimo utile per i play-off scudetto), che non ha tuttavia riservato uno spettacolo memorabile al pubblico del palasport di casa. Dopo un primo quarto all’insegna del corri e tira (26-26), le due squadre hanno cercato di stringere un pochino le maglie difensive ma solo nel terzo tempo, dopo l’intervallo lungo, Varese è riuscita a prendere con decisione il largo (68-51 al 27′ il massimo vantaggio), dando l’impressione di poter chiudere il conto. Invece la Banca Tercas, orgogliosamente, è rientrata in partita, forte del solido Brandon Brown (3-5 e 15 rimbalzi) e di un incontenibile Amoroso (7-10 da due, 4-6 da tre, 9 rimbalzi e 3 assist), sino a impensierire la Cimberio sul finire della partita (80-76). Ma un canestro e un tiro libero di Diawara hanno chiuso definitivamente il conto a favore dei padroni di casa. Detto di Brandon Brown e di Amoroso, è da rimarcare nella formazione di Alessandro Ramagli anche la nuova buona prova di Polonara (5-12 dal campo, 5-6 nei personali e 8 rimbalzi). Ecco lo scout della partita:
Cimberio Varese-Banca Tercas Teramo 83-78 (26-26, 51-40, 68-60)
Cimberio: Demartini, Goss 4, Stipcevic 10, Talts 6, Diawara 21, Reati 3, Garri 6, Kangur 13, Ganeto, fajardo 2, Weeden 18. N.e. Bertoglio. All.: Recalcati.
Banca Tercas: Ricci 3, B. Brown 8, Amoroso 36, D. Brown 4, Fultz 5, Lulli 2, Borisov 14, Polonara 16. N.e. Serafini, Listwon, Marini, De Giorgio. All.: Ramagli.
Atrbitri: Begnis, Weidmann e Vicino
Note – Tiri liberi: Cimberio 8/9, Banca Tercas 9/14. Tiri da tre: Cimberio 13/36, Banca Tercas 11/32. Rimbalzi: Cimberio 31, Banca Tercas 44. Uscito per 5 falli: Ricci 39’12". Spettatori: 3.260 paganti, incasso di 37.621 euro.

Leave a Comment