Bar ritrovo di pregiudicati: il questore li chiude

TERAMO – Il questore di Teramo, Amalia di Ruocco, ha disposto la chiusura dii due esercizi pubblici, perchè ritrovo abituale di pregiudicati. Si tratta di due bar, uno nel quartiere Gammarana di Teramo e un altro nella frazione di Sant’Atto. Devono sospendere l’attività di esercizio per due settimane, secondo quanto recita il provvedimento della questura, adottato in base a quanto stabilito dall’articolo 100 del testo unico delle leggi di polizia. La decisione, spiega la polizia, «giunge al termine di una serie di mirate attività  della Polizia di Stato in diversi esercizi pubblici del Comune capoluogo, nell’ambito della più generale intensificazione dei servizi di controllo del territorio, al fine di prevenire e contrastare il verificarsi di reati». Nei due esercizi pubblici, dunque, nel corso di diversi controlli, sono stati notati alcuni soggetti con pregiudizi e per questo è stata decretata la temporanea sospensione della licenza.

Leave a Comment