Incentivi alle aziende che assumono a tempo indeterminato

TERAMO – Fondi alle aziende che assumono i giovani a tempo indeterminato. E’ questa in sintesi l’azione di sostegno che la Regione sta per attuare per contrastare la disoccupazione giovanile attaverso il bando "Giovani (In)determinati" che verrà pubblicato a giugno. L’niziativa è stata ilustrata stamane dall’assessore regionale Paolo Gatti, nel corso di un incontro in Comune promosso dall’assessore agli Eventi Guido Campana che ha chimato a raccolta tutti gli assessori delle quattro province abruzzesi per riflettere sulle politiche govanili e sulle misure per agevolare le nuove generazioni. Nel corso del dibattito l’assessore Gatti ha dichiarato che il bando destina una prima tranche di fondi alle aziende per l’attivazione di tirocini retribuiti per giovani sotto i 35 anni. Una seconda parte di fondi verrà elargita a quelle aziende che assumeranno i tirocinanti "determinati che verranno assunti a tempo indeterminato", come recita il bando. Per le aziende che assumono la Regione destinerà un importo pari a 12.600 euro. "Nel dibattito pubblico si parla tanto di disoccupazione giovanile – ha detto Gatti – ma si rimane fermi alle parole senza elaborare proposte. Con questo bando vogliamo dare concretezza alle azioni contro la disoccupazion. basta saper trovare i fondi e dedicarsi a questo"

Leave a Comment