Trasferito a Firenze l'operaio caduto nel vascone

TERAMO – E’ stato trasferito questa mattina all’ospedale di Firenze, l’operaio 49enne di Pineto, caduto ieri pomeriggio in un vascone di acque sporche mentre era al lavoro alla Ponzio Sud di Scerne di Pineto. Il trasferimento nel centro specializzato fiorentino si è reso necessario per via delle condizioni cliniche del paziente: nella caduta in acqua, prima del soccorso decisivo di colleghi e 118, l’uomo ha bevuto sostanze tossiche e anche l’apparato respiratorio ne ha risentito. Per questo è necessario un’assistenza, a livello polmonare, più specializzata. L’ambulanza, nel suo viaggio dal Mazzini a Firenze, è stata scortata da staffette della Polizia di Stato e Polstrada.

Leave a Comment