Scudetto tricolore: Teramo in finale contro Venezia

TERAMO – Il Venezia e il Teramo sono le squadre finaliste del Poule Scudetto di Serie D. I lagunari guidati da mister Favarin superano ai calci di rigori un brillante Martina Franca, autore di una prestazione generosa. I tiri dal dischetto arrivano al termine di novanta minuti belli e vibranti, conclusi sul punteggio di 1-1. I biancorossi hanno superato il Salerno 5-3 – sempre dal dischetto – dopo una gara regolamentare che si era chiusa sull’1-1. Nel Teramo mancavano il febbricitante Masini, Chovet e Serraiocco per infortunio. Cappellacci, inoltre, ha preferito Traini a Vitone e Borrelli a Laboragine. Anche Calabuig in panchina. Il Salerno va in vantaggio nella ripresa, con gol di Polari al 9′ ma il Teramo trova il pari al 21′ con Iazzetta, rimandando poi il discorso qualificazione ai tiri di rigore dove il Teramo è più deciso. Sabato (ore 17:15, diretta Raisport) finale contro il Venezia, a Gubbio.
SALERNO-TERAMO 3-5 d.t.r. (1-1)
Salerno (4-3-3): Iannarilli, Calori (dal 46′ st Chiavaro), Puglisi, Giubilato, Chirieletti, Giacinti, Nicodemo, Carletti, De Cesare (dal 31′ st Caputo), Polani; 11, Vagenin (dal 46′ st Proia); a disp. 12, Dazzi; 13, Avagliano; 15, Lanni; 17, Piciollo; 18, Caputo; All., Perrone.
Teramo (4-3-3): 1, Cappa; 2, Ciampi (dal 26′ st Ekani); 3, Ferrani; 4, Speranza; 5, De Fabritiis; 6, Traini (dal 14′ st Vitone); 7, Valentini (dal 46′ st Arcamone); 8, Borrelli; 9, Petrella; 10, Bucchi; 11, Lazzetta; a disp. 12, Pompei; 13, Calabuig; 16, Torbidone; 17, Laboragine; All., Cappellacci.
Arbitro: Guccini di Albano Laziale.
Reti: 9’st Polani (S), 22’st Iazzetta (T) Note: Spettatori 200 circa. Sequenza rigori: Caputo (S) gol, Bucchi (T) gol, Chiavaro (S) parato, Borrelli (T) gol, Puglisi (S) parato, Vitone (T) gol, Gustavo (S) gol, Iazzetta (T).

Leave a Comment