Terremoto in Emilia: parte una colonna mobile dall'Abruzzo

TERAMO – Partono anche Teramo gli uomini della Croce Rossa e della Protezione civile per i soccorsi in Emilia dopo le nuove forti scosse che hanno provocato almeno 15 vittime. La Sala Operativa della Protezione Civile regionale ha infatti annunciato che, a causa dell’acuirsi della situazione emergenziale in Emilia Romagna la Protezione Civile della Regione Abruzzo invierà sul posto, su richiesta del coordinamento delle regioni e della Protezione Civile della Regione Emilia Romagna, la colonna mobile regionale per allestire una tendopoli, nel Comune di Cavezzo (Mo) in grado di ospitare circa 300 persone. La partenza è prevista nelle serata di oggi.

Leave a Comment