La Curva est invita a boicottare il "Romy's Stars"

TERAMO – Loro non ci saranno e invitano a boicottare la manifestazione "Romy’s Stars", l’happening sportivo per beneficenza organizzato per domenica allo stadio di Piano d’Accio per ricordare lo scomparso ex presidente Romano Malavolta junior. Loro non hanno scordato che al nome di Romy è legata anche la pagina più triste della storia del Teramo, la scomparsa dal calcio professionistico. E a nulla può servire ricordare le pagine più belle, la serie B sfiorata, i tanti giocatori di livello che hanno indossato la maglia biancorossa e, più importante, che si tratta di un giovane scomparso dopo una lunga sofferenza. Loro, i tifosi della Curva Est, non ci stanno: «Non riusciamo a far finta di nulla al cospetto di un personaggio che, in vita, si è contraddistinto per aver segnato le vicende più amare nella storia della nostra amata Teramo Calcio 1913 – scrivono -. Noi non riusciamo a dimenticare: l’ipocrisia non ci appartiene, nemmeno di fronte alla morte, ed è per questo che vogliamo rinfrescare la memoria a quanti in questa città sembrano averla corta». Gli ultras della Est ritengono che sia più importante ricordare «la fine della continuità storica del calcio cittadino, l’ingaggio di ‘mercenari’ privi di ogni rispetto per la nostra maglia, la sottrazione di simboli storici della società, la gestione di un patrimonio di tutti alla stregua di un ‘giocattolo’ con il quale soddisfare le proprie aspirazioni». In difesa della «dignità e del nome della piazza e della tradizione» i tifosi della Est ritiengono che non sia il caso di ricordare l’ex presidente che «con la sua famiglia, ha lasciato solo terra bruciata nella nostra città». «Invitiamo tutta la cittadinanza – concludono gli ultras – nel doveroso rispetto di quanti, in questi anni, hanno sofferto delle vicissitudini della nostra squadra ma che, nonostante tutto, hanno continuato a sostenere ed onorare orgogliosamente i nostri colori anche in squallidi campetti di periferia, a boicottare questa iniziativa».

Leave a Comment