Demanio e turismo, Monticelli appoggia l'iniziativa Di Dalmazio

PINETO – Sulla iniziativa promossa dall’assessore regionale e coordinatore interregionale al turismo Mauro Di Dalmazio sulle concessioni demaniali per le imprese turistiche, arriva il sostegno di Luciano Monticelli, sindaco di Pineto ma delegato nazionale dell’Anci (Associazione dei comuni italiani) al Demanio marittimo. Monticelli e con lui il presidente della Provincia di Savone, Angelo Vaccarezza (in qualità di delegato al Demanio ma dell’Unione delle province italiane, Upi), in una nota annunciando di rispondere positivamente alla proposta di un incontro a livello nazionale con il Governo affinchè si faccia chiarezza sull’applicazione della cosiddetta “direttiva Bolkestein". «Tutto ciò nell’interesse di un settore, quello balneare, di fondamentale importanza per il turismo e per l’economia italiana – scrive il sndaco Monticelli -». Secondo quanto contenuto nella direttiva, com’è noto, ha modificato le regole per l’assegnazione delle concessioni demaniali: se prima, infatti, c’era il rinnovo automatico, dal 2015 in poi verranno assegnate tramite le gare. Di Dalmazio è stato tra i primi a lanciare l’allarme, invocando una maggiore tutela per le specificità di chi ha da sempre operato nel settore. Una chiarezza nella questione normativa, anche attraverso particolari deroghe, da discutere a un tavolo comune cui Di Dalmazio invita il Governo e le associazioni dei balneatori. E adesso arrivano le prime adesioni all’iniziativa.

Leave a Comment