Presi gli scippatori con lo yogurt

TERAMO – Furono due scippi clamorosi, messi a segno in pieno centro storico, facendo ricorso a un nuovo stratagemma: versare dello yogurt sui vestiti della vittima e offrirsi tempestivamente per aiutarli a pulirsi e approfittare per derubarlo. Accadde in via Paladini vicino alle Poste il 2 aprile e nei pressi della Tercas in corso San Giorgio il 16 aprile: i due anziani, vittime dello scippo, furono depredati il primo di 750 euro, il secondo di 1.800 euro e della tessera Bancomat, con tanto di codice pin, con cui erano stati prelevati poi altri 250 euro. Oggi hanno un nome e un cognome: sono due foggiani, R.F. di 55 anni e M.A. di 57, arrestati ieri dai carabinieri del reparto operativo di Teramo a Foggia. Sono accusati di concorso in furto con destrezza, su decisione del gip di Teramo.

Leave a Comment