Pesca, multe e distruzione per 15 chili di ostriche

GIULIANOVA – Sette motopesca contravvenzionate per violazioni ai regolamenti della pesca: è il bilancio dei servizi di controllo e vigilanza effettuati la scorsa notte dal personale dell’Ufficio circondariale marittimo di Giulianova nel tratto di mare tra Silvi e Tortoreto. Uno dei sanzionati è il comandante di un peschereccio di Giulianova che utilizzava illecitamente una rete a strascico all’interno della zona cosiddetta "D" dell’area marina protetta "Torre del Cerrano": sia l’attrezzatura che il pescato, circa 15 chili di ostriche, sono stati sequestrati e il prodotto in particolare è stato distrutto perchè non idoneo al consumo umano. L’Ufficio circondariale marittino sottolinea che l’operazione si inserisce in una serie di più serrati controlli in vista del notevole afflusso turistico sulla costa per l’imminente periodo estivo ma che assume particolare importanza per la salvaguardia del delicato equilibrio dell’ecosistema del’Area Marina dove di recente è stato avvistato un branco di circa 40 esemplari di delfini.

Leave a Comment