Operaio sorpreso con la cocaina

MOSCIANO – Un operaio incensurato di Mosciano Sant’Angelo è stato arrestato dai carabineiri della locale stazione per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. G.P., 43 anni, è stato sorpreso dai militari mentre cedeva una dose di cocaina a un giovane tossicodipendente del posto. poi segnalato alla prefettura quale assuntore. Altre dosi della stessa sostanza, per complessivi tre grammi, sono state rinvenute nella perquisizione a casa dell’operaio: con la droga c’erano anche un bilancino di  precisione e materiale per il confezionamento, tutto posto sotto sequestro. G.P. è stato rinchiuso in cella di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida del magistrato.

Leave a Comment