La Leadercoop forma operatori sociali

TERAMO – Sono in partenza in provincia di Teramo due progetti per l’aggiornamento delle competenze e la formazione di 32 operatori sociali impegnati nell’assistenza ai minori a rischio di devianza, ai giovani, alle famiglie e agli anziani.  I due progetti di “Formazione permanente degli operatori sociali” sono stati presentati dal presidente del gruppo Leadercoop Giampiero Ledda insieme a Valeria Cerqueti, dell’Ente d’Ambito sociale n. 5 Teramo e da Marco di Nicola dell’Ente d’Ambito sociale Comunità montana della Laga.  I due progetti di “Formazione permanente degli operatori sociali” saranno attuati dalla Leadercoop Formazione srl, come capofila, insieme alle cooperative sociali La Formica, Filadelfia, Biancaneve, Consorzio Futura, Sirena e Solidarietà e vita e in partenariato con gli Enti d’Ambito sociale della Val Vibrata, della Comunità Montana Vomano, Fino e Piomba, della Comunità Montana Laga, di Teramo e della Comunità Montana Gran Sasso. «Si tratta –spiega Ledda – di progetti formativi che puntamento al miglioramento delle competenze degli operatori sociali e quindi anche a quello delle cooperative stesse, dobbiamo ringraziare per questo tutta la struttura dell’assessorato regionale alla Formazione e in particolare l’assessore Paolo Gatti per aver riconosciuto in questo modo il valore di chi opera ogni giorno nel sociale e anche delle cooperative stesse. Grazie a questo percorso formativo le cooperative potranno migliorarsi e competere meglio sul mercato, non sul fronte dei bilanci ma su quello della qualità dei servizi offerti». I destinatari del progetto sono gli operatori sociali occupati presso strutture o organizzazioni pubbliche o private, ma anche gli inoccupati, disoccupati, in cassa integrazione o in mobilità: obiettivo è quello di aggiornare, perfezionare e specializzare le competenze degli operatori per aumentare la professionalità e migliorare la condizione lavorativa, favorire l’inserimento lavorativo in nuovi contesti professionali e stabilizzare le condizioni occupazionali. Nelle prossime settimane sarà pubblicato un bando per la selezione dei destinatari dell’intervento formativo, i quali dovranno avere le seguenti caratteristiche:  almeno titolo di diploma di scuola media superiore;  3 anni di esperienza certificabile in ambito dei servizi sociali –servizi agli anziani;  essere residenti in provincia di Teramo; per chi è occupato: lavorare presso strutture pubbliche o private con sede operativa nella Provincia di Teramo. Il percorso formativo sarà articolato attraverso una fase di orientamento e bilancio delle competenze sia in ingresso che in uscita, 100 ore di formazione d’aula, un ciclo di seminari di 30 ore, 10 ore di scambio e trasferimento di buone prassi e 10 ore di consulenza personalizzata. 

 

Leave a Comment