Esplode la mazzetta civetta, i rapinatori abbandonano il bottino

GIULIANOVA – Fallita rapina questo pomeriggio alla filiale della Banca Tercas di corso Garibaldi a Giulianova. Due rapinatori con il volto coperto da una calzamaglia, sono entrati nella filiale approfittando dell’uscita di una cliente dal bussolotto: uno dei due, armato di una spranga con cui poco prima aveva rotto una telecamera sul muro esterno della banca, ha forzato la porta a consenso e ha permesso l’ingresso anche del complice. Una volta dentro, i due si sono presentati alle casse e si sono fatti consegnare poco più di 5mila euro. La fuga è stata intralciata dall’esplosione della mazzetta civetta, che ha reso inservibile il denaro. I rapinatori sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto rubata nella mattinata a San Benedetto del Tronto, rinvenuta dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Giulianova a poche centinaia di metri dalla banca, con il motore ancora acceso e l’intero bottino abbandonato sui sedili. Posti di blocco sono stati istituti in tutta la cintura della cittadina ma dei rapinatori fino a questo momento non c’è traccia.

Leave a Comment