Bellante: "Una caserma fatiscente per i carabinieri"

TERAMO – Condizioni di degrado e assenza di manutenzioni segnala il consigliere d’opposizione Flaviana Pavan per la caserma dei Carabinieri di Bellante. Giorni addietro, per motivi istituzionali ho visitato la caserma dell’Arma di Bellante, perché da anni l’Amministrazione comunale, benché sollecitata, non effettuava lavori di manutenzione, ed intendevo portare la vicenda all’attenzione del Consiglio Comunale. Debbo dire che la BENEMERITA merita tale appellativo perché visitando i locali, occupati dagli anni ’70, ma udite udite, da circa una settimana il competente ufficio tecnico comunale ha provveduto all’accatastamento dell’immobile . Che cosa ha fatto l’ Amministrazione in questo periodo? “Ho provato imbarazzo – ha dichiarato la Pavan – nel rilevare nel corso di una visita istituzionale che gli alloggi sono inagibili per infiltrazioni d’acqua, le pareti ammuffite e nel constatare la presenza di un impianto elettrico non a norma”. La Pavan, intervenuta in un comunicato per denunciare la situazione, ha spiegato che i servizi sanitari della struttura sono fatiscenti, gli infissi rotti e pessime condizioni del portone d’ingresso. “L’amministrazione comunale, sollecitata più volte, cosa ha fatto? Assessori, tecnici o il sindaco in persona verrebbero ad abitare in una struttura fatiscente? Non lamentiamoci se poi la sede venisse abbandonata per altre destinazioni. Al momento il nostro grazie va alla pattuglia ed al comandante Osvaldo Litterio per la pazienza finora dimostrata. Quale biglietto da visita presentiamo e che forma di rispetto possiamo pretendere da quanti, residenti o turisti, dovessero avere occasione di accedere nella stazione dell’Arma?”

Leave a Comment