Maturità, più di 2mila studenti tra i banchi per la prova di italiano

TERAMO – Sono 2429 gli studenti in provincia di Teramo (2256 interni, 165 privatisti) che stamani, con la prima prova di italiano, hanno cominciato l’esame di maturità. Quest’anno per la prima volta l’invio delle tracce delle prove scritte è avvenuto per via telematica e non attraverso i fascicoli cartacei. Il sistema, nonostante rallentamenti in qualche scuola superati con il back up previsto dal ministero, ha funzionato. Ad animare la mattinata è stata, invece, una tradizionale "bufala". Alcune agenzie, tv e siti hanno indicato, tra le tracce, anche riferimenti alle morti premature di due beniamini dei giovani: Marco Simoncelli, il Sic, e Amy Winehouse. Ma da viale Trastevere è arrivata presto la smentita ufficiale. La seconda prova scritta si svolgerà domani, mentre la terza e ultima è in calendario per lunedì. Per i candidati c’è stato il solito ventaglio di scelte: per la Tipologia A, Analisi del testo, è stato proposto Montale con il brano "Ammazzare il tempo". Per la Tipologia B, Ambito artistico letterario, il tema è Il labirinto. Per la tipologia B, Ambito scientifico, Hans Jonas: "Principio di responsabilità, un’etica e la civiltà tecnologica". Per la tipologia B, Ambito socio-economico, La crisi e i giovani con brani di Steve Jobs. E ancora, per la tipologia B, Ambito storico-politico,Hannah Arendt e sterminio degli ebrei. Per la tipologia C, Tema di carattere storico, Il bene comune e individuale con brani di D’Aquino e Rousseau. Infine, per la tipologia D, Tema di attualità, Avevo 20 anni sogni e stili delle nuove generazioni.

Leave a Comment