«Gli edifici scolastici della nostra provincia sono sicuri?»

TERAMO – Edilizia scolastica: Sinistra ecologia e libertà torna sulla questione della mancanza di sicurezza degli edifici della provincia di Teramo. Dopo l’iniziativa del mese scorso, a cui, afferma il coordinamento della rete giovani di Sel, «non ha fatto seguito alcuna nota da parte dell’amministrazione provinciale», il consigliere provinciale di Sel, Giuseppe Di Febo, ha presentato un’interrogazione consiliare con richiesta scritta all’assessore Vannucci e al presidente Catarra per chiedere se le strutture scolastiche di competenza della Provincia siano monitorate, se sono tenute sotto controllo le situazioni di criticità strutturali, se esistono delle certificazioni di agibilità statica per il patrimonio scolastico provinciale. Sel punta l’attenzione, in particolare, sull’assenza di palestre, crepe nei muri ed infiltrazioni, negli edifici scolastici provinciali. Secondo Sel la situazione più eclatante riguarda il liceo Delfico, in cui, afferma Sel, «gli studenti avevano lamentato situazioni gravi di infiltrazioni dai soffitti, crepe nei muri, caduta di calcinacci, aule inagibili e assenza di riscaldamenti nel periodo invernale. Il tutto in un edificio storico risalente al primo ’900, di cui non si sa se sia mai stato rilasciato un certificato di agibilità statica in seguito ai lavori per la costruzione del Parcheggio sotterraneo di Piazza Dante, realizzati proprio al di sotto dell’edificio».

 

Leave a Comment