Teatro romano, approvato lo studio di fattibilità per il recupero

TERAMO – La Giunta municipale ha approvato lo studio di fattibilità per la valorizzazione del Teatro Romano redatto dal professor Giovanni Carbonara che ha predisposto l’analisi in riferimento alla proposta indicata dal Consiglio comunale. Lo studio, scelto tra quattro differenti proposte,era stato presentato in Consilio Comunale a dicembre e l’assise aveva individuato la soluzione ritenuta la più coerente rispetto all’obiettivo di coniugare le finalità di recupero funzionale con quelle di riqualificazione e valorizzazione del contesto urbano e edilizio. Il prossimo 28 giugno, il sindaco Maurizio Brucchi e l’assessore Giacomo Agostinelli presenteranno lo studio di fattibilità al Sottosegretario di Stato ai Beni e alle Attività Culturali, Roberto Cecchi.“Avremo così modo di illustrare al rappresentante del Governo – dichiara il sindaco Brucchi – l’ipotesi di riqualificazione del Teatro Romano, così come indicato dal Consiglio Comunale. Saranno altresì illustrati il cronoprogramma e i dettagli dell’intera operazione che, ricordo, fa riferimento al Protocollo di intesa sottoscritto tra Regione Abruzzo, Provincia, Comune, Direzione regionale MIBAC, Soprintendenza ai Beni Archeologici, Fondazione Tercas, finalizzato alla individuazione di una tempistica certa e alla ricerca delle risorse”.

Leave a Comment