Carmine Di Ilio è il nuovo Rettore della D'Annunzio

CHIETI – Carmine Di Ilio, 64 anni, di Pescara, laurea in Scienze Biologiche conseguita all’università dell’Aquila, preside della facoltà di Medicina, è il nuovo Rettore dell’università D’annunzio di Chieti-Pescara: prende il posto di Franco Cuccurullo che aveva guidato l’ateneo negli ultimi 15 anni. Di Ilio è stato eletto ieri in tarda serata con
497 voti, pari al 65,22% dei voti validi, con cento voti in più rispetto al quorum richiesto per l’elezione. Gli altri tre candidati, Gaetano Bonetta, Raffaele Tenaglia e Michele Vacca hanno ottenuto rispettivamente 94, 90 e 80 voti. Le schede bianche sono state 20, le nulle 14. La percentuale di affluenza al voto è stata dell’89%: si sono recati al voto nell’unico seggio allestito a Chieti presso il campus 1.031 dei 1.157 aventi diritto. Il nuovo rettore
potrà insediarsi entro la fine della settimana prossima, dopo che il verbale contenente la dichiarazione ufficiale e formale dei voti verrà inviato al Ministero che dovrà predisporre il relativo decreto. Di Ilio, che dal 1997 è preside della facoltà di Medicina dello stesso ateneo, si è detto molto soddisfatto ed ha voluto ringraziare tutti coloro che lo hanno sostenuto: di qui alla fine di ottobre prossimo il neo rettore è atteso, fra l’altro, dal’attivazione al completo degli organi statutari ovvero Senato Accademico, Consiglio di amministrazione e Nucleo di valutazione.

Leave a Comment