Lauree alla memoria per gli "angeli" dell'Università

TERAMO – Sei pergamene speciali per ricordare gli “angeli” dell’Ateneo teramano. Ieri pomeriggio, nella sala delle lauree della Facoltà di Giurisprudenza, si è svolta la toccante cerimonia in cui sono state consegnate le lauree alla memoria a sei studenti prematuramente scomparsi, tra il 2008 e il 2011: si tratta di Alessandra Cola, Francesca Olivieri, vittime del terremoto dell’Aquila, Eleonora Cialona, Paola Ciapanna, Andrea Reitano e Angelo Rosati. «Oggi mi sento più una madre che una docente – ha detto il rettore Rita Tranquilli Leali – ed è con commozione, ma anche con orgoglio, che ricordo questi ragazzi, che hanno creduto nei loro sogni e nel nostro Ateneo. Oggi siamo qui per portare a conclusione il percorso che avevano intrapreso e che è stato spezzato». Tanta commozione anche tra i genitori ed i parenti dei ragazzi, che hanno ritirato le pergamene tra le lacrime ma anche tra gli applausi in onore dei sei ragazzi scomparsi. 

Leave a Comment