Un altro detenuto si toglie la vita a Castrogno

TERAMO – Un altro suicidio nel carcere di Castrogno. Mauro Pagliaro, 44 anni di Pescara, si è tolto la vita impiccandosi alle sbarre della cella dove era detenuto, nella sezione comuni del penitenziario teramano. A trovare il cadavere sono stati gli agenti di polizia penitenziaria di Castrogno: Pagliaro era in cella da solo e nessuno si è accorto prima del suo tragico gesto. Ha utilizzato il lenzuolo del suo letto per farne un cappio che ha poi assicurato all’inferriata della finestrella. Pagliaro era stato trasferito a Teramo da poco meno di un mese, dal carcere di Pescara per motivi sanitari, legati a una probabile patologia psichiatrica, branca in cui a Castrogno esiste l’assistenza specifica sanitaria. Detenuto per reati legati agli stupefacenti e contro il patrimonio, avrebbe finito di scontare la sua condanna nel 2014.

Leave a Comment