Il Comune rottama le vecchie "auto blu"

TERAMO – Il Comune dice addio alle auto di proprietà e sceglie la formula del noleggio a lungo termine. «Il nostro parco mezzi – spiega l’assessore alle Finanze Alfonso Di Sabatino Martina – era vetusto e comportava spese ingenti per la manutenzione, oltre che per tutte le atre incombenze legate al possesso di un numero considerevole di mezzi, dal bollo all’assicurazione. Sostituiremo tutto il parco auto, che inizialmente era formato da 105 unità, per arrivare a 35». Non si tratterà però di mezzi acquistati ma di auto noleggiate a lungo termine, una soluzione sempre più apprezzata dalle pubbliche amministrazioni. «I vantaggi – aggiunge Di Sabatino – sono tanti, sia dal punto di vista economico, vista la presenza di un canone annuo fisso concordato a priori, sia dal punto di vista della praticità, perché praticamente azzera i rischi caratteristici dell’acquisto o del leasing, e quelli relativi ad eventuali spese impreviste». Il Comune sta avviando una ricognizione tra i vari settori per conoscerne le reali esigenze. «Anche in questo campo occorre una razionalizzazione – sostiene l’assessore – ci sarà una gara pubblica che comprenderà anche i mezzi speciali, come i Bobcat o gli spargisale. Valuteremo anche l’opportunità di introdurre auto ibride, e per i piccoli spostamenti, anche elettriche, per essere in linea anche con le nuove esigenze ecologiste con la giusta sensibilità che una pubblica amministrazione deve mostrare verso le tematiche ambientali».

Leave a Comment