Gli amici piangono Alessia Cortellucci

TERAMO – Ha combattuto fino alla fine, come la vita e il suo carattere l’avevano abituata. Ma alla fine anche l’encomiabile spirito di sacrificio di Alessia Cortellucci ha ceduto alla lotta impari contro la malattia, che l’ha strappata agli affetti famigliari e degli amici ma soprattutto ai suoi bambini, quelli a cui insegnava con amorevole trasporto. L’ex campionessa della pallavolo teramana, che aveva legato il suo nome indissolubilmente ai successi della storica Libertas D’Alessandro volley, si è spenta a pochi giorni dal compimento dei 44 anni, vinta dal male che l’affliggeva da due anni, che aveva affrontato con coraggio e determinazione, prima ancora che con grandissima dignità. Oggi una grande folla di amici, di parenti e di quelli che l’avevano conosciuta e le hannno voluto bene, si sono stretti accanto al suo feretro, nell’obitorio dell’ospedale di Pescara, al marito Ezio Villani, ai genitori e alla sorella Federica. La salma di Alessia sarà trasferita domani alle 13 nella chiesa della Madonna del Carmine a Teramo, dove alle 16 saranno celebrati i funerali. Al marito Ezio e ai piccoli Eugenia e Niccolò l’abbraccio e la vicinanza della redazione di emmelle.it.

Leave a Comment