Un orto urbano sui terreni del Comune

TERAMO – Un orto urbano gestito dai volontari dell’Auser, ma anche da giovani ed anziani che insieme possono collaborare alla riscoperta delle pratiche produttive della vita rurale e alla promozione dell’agricoltura biologica. L’Auser ha illustrato il progetto al sindaco Maurizio Brucchi, che si è detto favorevole all’iniziativa: anche il Comune, infatti, ha deciso di promuovere la gestione condivisa del verde del demanio, coinvolgendo l’Auser in prima linea. «Lo scopo dell’iniziativa – spiega l’Auser in una nota – è quello di indurre comportamenti socialmente virtuosi stimolando e facilitando l’impiego del tempo libero, di giovani ed anziani, in attività volte a favorire la socializzazione. L’obiettivo dei volontari dell’Auser Teramo è quello di trasmettere alle nuove generazioni l’amore per la terra e quindi rispettarla nelle sue varie forme, coltivare e seguire i vari cicli della crescita dei prodotti, scegliere le qualità da produrre tipiche del territorio avvalendosi di un metodo rigorosamente biologico». Tutte le fasi di evoluzione del progetto saranno riportate sul sito internet dell’Auser: www.auserteramo.it. L’adesione all’orto sociale è aperta a tutti, e si può richiedere direttamente all’indirizzo mail info@auserteramo.it.

 

Leave a Comment