Le urla della cassiera fanno fuggire i rapinatori

ALBA ADRIATICA – Si sono presentati alla cassiera della gelateria con il volto coperto da un passamontagna e una pistola, forse giocattolo in pugno. Non è stato necessario nemmeno pronunciare la fatidica frase "questa è una rapina" perchè la giovane donna realizzasse immediatamente cosa stesse accadendo: è stata colta da una crisi di panico e ha cominciato a urlare, chiudendosi dentro uno sgabuzzino. La sua reazione è stata efficace: i rapinatori sono stati colti di sorpresa e presi a loro volta dal panico sono fuggiti senza un euro. Teatro della vicenda che ha messo in subbuglio la notte di Alba Adriatica, è stata la gelateria "Me gusta mas", sul lungomare Marconi. Verso l’orario di chiusura, all’incirca le tre della scorsa notte, i due si sono presentati nel locale, credendo di trovare il denaro dell’incasso, che tra l’altro era stato già tolto dal registratore di cassa dal titolare: la reazione della donna li ha costretti alla fuga. Sull’episodio indagano i carabinieri del nucleo operativo di Alba Adriatica.

Leave a Comment