Giulianova virtuosa nella raccolta degli indumenti usati

TERAMO – Giulianova, fra 700 Comuni in Italia, si è conquistata il titolo di “Comune equo-solidale” vincendo il premio nazionale “Humana Eco-Solidariety Award 2012” assegnato per l’impegno e la generosità dimostrati nella raccolta degli indumenti usati. Il riconoscimento informa una nota, è stato attribuito per un doppio primato: relativamente al quantitativo: 80.850 chilogrammi come quantità assoluta e 3,42 chilogrammi procapite tra le località con popolazione superiore ai 10 mila abitanti. Il premio verrà consegnato il 27 settembre a Pregnana Milanese, dove Humana ha recentemente trasferito la sede centrale per l’Italia, in occasione di Humana People to People DAY 2012 – Women in Action, evento organizzato contemporaneamente in 20 Paesi europei con l’obiettivo di polarizzare l’attenzione sulle donne e sul prezioso ruolo che svolgono nei processi di sviluppo in qualità sia di beneficiarie sia di parti attive. “Questo riconoscimento – dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro e il vicesindaco con delega all’Ambiente Gabriele Filipponi – corona i nostri sforzi e conferma il ruolo di Giulianova, in posizione di tutto riguardo nello scenario dei comuni virtuosi. Non va infatti dimenticato come la nostra città, con quasi il 68% di raccolta differenziata, in base alle risultanze del Rapporto rifiuti 2011 sia al terzo posto tra le città “virtuose” del teramano, ma è prima tra quelle con popolazione sopra i 10mila abitanti. E ciò in quanto, è bene rammentarlo, dal 2009 al 2011 la produzione dei rifiuti è scesa di circa il 15%, mentre la quantità dei rifiuti indifferenziati portati in discarica è diminuita del 66,45%. Per quanto riguarda invece i rifiuti differenziati, sempre nel periodo 2009-2011 si è avuto un aumento nella raccolta pari al + 176,58%, percentuale davvero da record. Ci stiamo impegnando per migliorare ancora e naturalmente ringraziamo i cittadini per il loro fattivo apporto”.

Leave a Comment