Alba Adriatica, ballerina trovata morta in un appartamento

TERAMO – Il cadavere di donna della repubblica ceca, Adriana Sviatkova di 30 anni, ballerina in un night club della costa, è stato trovato stanotte nell’appartamento dove viveva in affitto ad Alba Adriatica in via Cesare Battisti. A scoprire quanto accaduto, per poi allertare i carabinieri della locale compagnia, è stato il proprietario dopo aver notato il cane guaire fuori al balcone, i cui infissi erano spalancati ancora in piena notte. Una volta entrato nell’appartamento l’uomo ha notato la ragazza supina sul letto, come se dormisse: il corpo non mostrava segni di violenza. Il medico legale ha accertato un probabile infarto al miocardio e un edema polmonare, ma sarà l’autopsia disposta dal magistrato a Sant’Omero ad accertare se la causa sia stata una overdose di stupefacenti. Nel comodino della camera da letto della ragazza, i carabinieri hanno infatti trovato sostanze stupefacenti che dovranno ora analizzate. L’appartamento è stato posto sotto sequestro.

Leave a Comment