Napolano prima posa per la foto ricordo con il 'diavolo' e poi se ne torna alla Samb

TERAMO – E’ stato in casacca biancorossa una mezza giornata, il tempo di posare per la foto di stagione, poi Giordano Napolano è tornato alla Samb. Il giocatore era stato a lungo corteggiato dal Teramo che l’aveva anche presentato ufficialmente. E lo stesso Napolano nel corso delle interviste aveva salutato con grande spirito di partecipazione la nuova avventura con il Teramo. Tutto bene, tutto liscio come l’olio. Ma all’ora di cena Napolano non si presenta. Torna alla Samb. Il club marchigiano inseriesce sul suo sito il comunicato nel quale si legge che "La U.S. Sambenedettese, in merito alla spiacevole vicenda che ha visto protagonista Giordano Napolano, informa tutta la tifoseria che in seguito ad una riunione straordinaria avvenuta in tarda serata, pur ritenendo grave il comportamento dello stesso calciatore, tale da comportare un’interruzione del rapporto tecnico sancito nell’incontro del 29.06, ascoltate le motivazioni e le sincere scuse anche pubbliche del calciatore, ha deciso di rinnovargli ugualmente la fiducia. Nella giornata del 29.06 sono stati siglati accordi verbali in quanto la modulistica dei contratti e tesseramenti viene inviata alle società solamente a seguito dell’avvenuta iscrizione effettuata in data 12.07". Insomma Napolano s’era accordato con la Samb e non avrebbe potuto farlo anche con il Teramo. Una storia di calcio che non è di altri tempi ma è dei giorni nostri.

Leave a Comment