Pugno duro a Giulianova contro i bivacchi

TERAMO – Per dare seguito all’ordinanza anti-bivacco firmata dal sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro le forze dell’ordine hanno sgomberato oggi l’area di parcheggio posta tra la parte finale del Lungomare Rodi e via dei Pioppi, nel quartiere Annunziata, occupata da alcune roulottes e camper che occupavano da giorni l’area con riflessi negativi sulla situazione igienico-sanitaria e sulla sicurezza pubblica. «E’ il segnale di un’azione forte non contro i turisti itineranti, che hanno tutta la nostra considerazione e sono i benvenuti – dichiara il sindaco -ma contro coloro che, violando le norme del codice della strada e le più elementari regole del vivere civile, occupano impropriamente gli stalli di sosta, trasformando la permanenza in un vero e proprio bivacco e oltretutto depositando rifiuti di ogni genere in barba alle disposizioni vigenti sulla raccolta differenziata». L’operazione è stata condotta dal Comando di Polizia municipale guidato da Roberto Iustini e dalla Compagnia dei Carabinieri di Giulianova guidata da Luigi Dellegrazie. «Naturalmente continuerà il costante monitoraggio del quartiere Annunziata ha dichiarat l’assessore Archimede Forcellese – senza naturalmente trascurare altre zone urbane, per evitare il ripetersi di simili situazioni e terremo alta la guardia intervenendo tempestivamente su ogni accampamento illegale».

Leave a Comment