Torna la mostra del vino di Montepagano

TERAMO – Dal 3 al 5 agosto torna la mostra del vino di Montepagano tradizionale appuntamento dell’estate teramana, che si rinnova quest’anno aggiungendo al caratteristico percorso di degustazione offerto dall’aziende vitivinicole all’interno dei fondaci dell’antico borgo sulle colline di Roseto, una serie di appuntamenti gourmet. Degustazioni guidate e cene tematiche saranno i punti di forza della manifestazione, alla quale prenderanno parte soprattutto le aziende vitivinicole della provincia di Teramo, grazie alla collaborazione con il Consorzio di Tutela Colline Teramane, guidato da Alessandro Nicodemi. Ogni sera, all’interno del chiostro di uno splendido palazzo dell’Ottocento si svolgeranno tre appuntamenti che coinvolgeranno tecnici, professionisti, aziende, semplici appassionati. Alle 17.00 del 3 agosto il critico delle Guide Espresso, Antonio Paolini, guiderà il Talking on wine, una sorta di salotto sul vino, che avrà come protagonisti critici, produttori, giornalisti, che racconteranno in pochi minuti la loro idea di vino. A seguire ci sarà la prima degustazione in programma, Portrait in wine, nella quale il critico enogastronomico e responsabile dell’Abruzzo per le Guide del Gambero Rosso, Alessandro Bocchetti, traccerà e proporrà un suo specialissimo ritratto della regione attraverso 8 vini esemplari. Le degustazioni proseguiranno il 4 ed il 5 agosto, con l’iniziativa Orizzonti rosa, che avrà come protagoniste, Cristina Mosca, giornalista, ideatrice e co-editor della rivista C-Magazine, e Dalila Lanci, giovanissima e brillante enologa. Mosca spiegherà come si comunica oggi l’Abruzzo del gusto attraverso il suo vino, mentre Lanci svelerà le tendenze più recenti del far vino di qualità in Abruzzo, e ne esplorerà in particolare la sua e unica Docg: le Colline Teramane. Tutti e tre gli ospiti nel corso delle degustazioni dialogheranno con il giornalista e critico Antonio Paolini. Le tre cene tematiche, che seguiranno le degustazioni, saranno curate rispettivamente dai ristoranti di Qualità Abruzzo La Bandiera di Civitella Casanova, Zunica 1880 di Civitella del Tronto, e Villa Maiella di Guardiagrele. Lungo le vie del borgo di Montepagano, inoltre, saranno proiettate e affisse fotografie di Mario Di Paolo, che racconteranno le aziende vitivinicole de le Colline teramane. Il consolidamento del fenomeno Montepagano, infine, passerà anche attraverso l’adesione del Comune all’associazione “Borghi Autentici d’Italia” che sara’ formalizzata nel corso del Consiglio Comunale del prossimo 25 luglio.

Leave a Comment