Torna a Corropoli il Palio delle Botti

TERAMO – Il Palio delle Botti di Corropoli festeggia 30 anni di storia e torna con una nuova edizione dal 22 al 29 luglio. La rievocazione medievale si articolerà in due momenti. Il primo è quello religioso con la solenne celebrazione della Santa Messa che avrà luogo domenica 22 luglio alle 18.00, nel Santuario Mariano della Madonna del Sabato Santo, interpretata come un atto di ringraziamento delle genti di Corropoli per il proficuo raccolto dei frutti della terra. Si è voluto in questo contesto mettere a fuoco quei personaggi storici, che nel 1500 circa, furono protagonisti della Rievocazione, come la figura di Donna Isabella Piccolomini d’ Aragona, duchessa di Atri e patrona di Corropoli, di Andrea Matteo III Duca di Acquaviva, dei monaci Celestini ed altri personaggi non secondari elencati nelle antiche pergamene e manoscritti dell’antica Abbazia di Santa Maria di Mejulano. Nei momenti salienti della cerimonia avverrà l’accensione del Cero Votivo, la consegna dei doni della terra alla chiesa, la benedizione delle contrade e dei drappi 2012. Inoltre ci sarà anche l’aspetto ludico di domenica 29 luglio alle 19.30 in Piazza Piè di Corte dove, preceduto da un corteo storico di oltre 250 figuranti, avverrà l’ annuncio “De lo spectaculare Ludo de le Botti” da parte del Magistrato, e quindi la sfida tra le Contrade per conquistare il “drappo” della vittoria.

Leave a Comment