Giovedì sciopero delle farmacie

TERAMO – Anche la Federfarma della provincia di Teramo aderisce allo sciopero nazionale indetto per giovedì come atto di protesta contro i tagli previsti per il settore farmaceutico all’interno del decreto legge sulla spending review. Per tutta la giornata di giovedì 26, quindi, le farmacie della provincia di Teramo rimarranno chiuse ed il servizio farmaceutico territoriale sarà assicurato esclusivamente dalle farmacie di turno obbligatorio. «Con le misure finora poste in essere – afferma il presidente provinciale di Federfarma Carlo Zuccarini – il Governo non solo taglia i farmaci per i cittadini e non interviene sugli sprechi, ma continua a perseguire una strategia tanto incomprensibile quanto ingiustificabile dal momento che si sta determinando un progressivo strangolamento del servizio di assistenza farmaceutica sul territorio e si sta mettendo a repentaglio la sopravvivenza del servizio stesso finora prestato con altissimi livelli di efficienza ed efficacia che hanno raccolto costanti ed indiscussi apprezzamenti da parte dei cittadini che, anche nel loro interesse, sono stati invitati a sostenere la protesta».

Leave a Comment