Attenti alle mail-truffa

TERAMO –  La truffa corre, ancora una volta, sul web. A segnalare l’ennesimo tentativo di imbroglio, in particolare per i clienti di Aruba, è il presidente dell’associazione Teramo Vivi Città Marcello Olivieri. «Attenzione – afferma Olivieri – ad una mail  in cui vengono chieste piccole somme di denaro per un aggiornamento della percentuale dell’Iva». Per effettuare il versamento si invita a cliccare sul link “Pagamento arretrato differenza Iva”. A questo punto si apre una pagina dove c’è scritto che per il pagamento è necessario il “codice di sicurezza e il numero della carta di credito”. «Non date i vostri codici – aggiunge Olivieri – perché è una truffa. Teramo Vivi Città, a tutela dei consumatori, ha telefonato alla Aruba Spa che ha confermato che si tratta di "phishing", una truffa on line. Il consiglio, quindi, è di cancellare subito la mail».

Leave a Comment